LA GUIDA DEFINITIVA PER AVERE SEMPRE UN SORRISO PERFETTO

Questa guida ti darà dei consigli per inserire alcune buone abitudini nella tua vita per avere un sorriso sempre perfetto.

 

Prima di leggere la nostra guida sarebbe opportuno rispondere ad una semplice domanda.

Perché non dedichiamo ai nostri denti la stessa cura e la stessa dedizione che mettiamo nella cura dei nostri capelli? 
Eppure, entrambi devono essere sempre perfetti e in ordine in ogni occasione ma davanti allo specchio perdiamo decisamente più tempo a sistemare i nostri capelli che per il benessere dei nostri denti.

Per avere i denti sani ed un sorriso perfetto, bisognerebbe integrare nelle proprie abitutini  queste 7 pratiche che qui elencheremo leggerai di seguiti.

Segui la nostra guida defintiva per avere i denti sani ed risultati saranno sorprendenti!

ATTENZIONE PERO! Questi consigli presi singolarmente non servono a niente! Fanno semplicemente parte di un insieme di consuetudini da utilizzare giornalmente che solo nella loro completezza porteranno un risultato ricercato!

1. Lavarsi i denti nel modo giusto

Lavare i denti è una cosa che impariamo da bambini, lo insegna la mamma ma non ci viene insegnata da un dentista.

Per questo la maggior parte delle persone utilizza una tecnica completamente sbagliata, rendendo inutile una delle operazioni più importanti per mantenere i denti sani e puliti.

  • Lava i denti 2-3 volte al giorno, e non 4-5.  Lavandoli troppo spesso si potrebbero creare più danni che benefici.

  • Lava i denti per almeno 2 minuti. 
  • Spazzola i denti con movimenti circolari verso l’esterno. Muovere lo spazzolino su e giù o a destra e sinistra non serve a nulla se non a spostare lo sporco da un punto all’altro. Cerca di coprire tutta la superficie del dente e di terminare la spazzolata con un movimento verso
    l’esterno
  • Dopo aver mangiato, aspetta mezz’ora. Lavare i denti subito dopo mangiato potrebbe contribuire alla diffusione di acidi in bocca che ne indeboliscono lo smalto.



2. Usa uno spazzolino adatto

Basta recarsi al supermercato per poter trovare ogni tipologia di spazzolino. La corsia degli spazzolini al supermercato è quasi una specie di incubo perché oltre la scelta gli spazzolini sembrano tutti uguali.

Ma non è cosi.  Non esiste un solo tipo di spazzolino ma  i nostri denti e le nostre bocche sono tutti diversi, motivo per cui la scelta dello spazzolino giusto diventa molto importante per le nostre esigenze e mantenere sana la salute dei nostri denti.

    • Fai attenzione alla testa dello spazzolino: deve raggiungere ogni angolo della bocca, anche i denti più in fondo, come i molari e i premolari
    • Fai attenzione alle setole dello spazzolino. Di solito quelle morbide vanno bene per tutti, ma c’è chi non le troverebbe sufficientemente solide. L’importante è che non vengano danneggiate le gengive.
    • Sostituisci lo spazzolino ogni 2 mesi. Saresti sorpreso discoprire la quantità di batteri che rimangono depositati tra le setole del tuo spazzolino.

3. Scegli un dentifricio che non rovini i tuoi denti

Stesso identico discorso fatto per lo spazzolino vale per il dentifricio e anche se in questo caso valgono sopratutto delle preferenze soggettive, è bene tenere presente qualche regola che vale universalmente per tutti i tipi di dentifricio che possiamo trovare sul mercato alla ricerca di quello giusto

    • Scegli sempre dentifrici semplici, con pochi ingredienti e additivi : In generale, i comuni dentifrici al fluoro sono la scelta migliore.
    • Cerca di evitare o almeno limitare il più possibile l’uso di dentifrici anti-tartaro e con formule sbiancanti. Nonostante le pubblicità promettano un sorriso perfetto, non fanno altro che rovinare lo smalto dei tuoi denti.

  4. Passare il filo interdentale

Non è necessario passare il filo interdentale OGNI volta che i denti vengono lavati, ma è importante farlo almeno una volta al giorno. Se si ha la possibilita di scegliere il momento della giornata è preferibile farlo di sera, in modo da pulire i denti da tutti i residui della giornata. Per usare il filo interdentale correttamente:

    • Usare un pezzo di filo interdentale lungo circa 30 cm:Avvolgerne le estremità intorno alle dita e mantenerlo in tensione per il periodo di utilizzo.
    • Muovere su e giù  arrivando fino alla gengiva  Attenzione a non applicare troppa forza, rischiando di danneggiarle
    • Scegliere un filo interdentale adatto ai propri denti in base allo spazio c’è tra uno e l’altro. Come detto sopra ogni bocca è differente per cui ognuno potrebbe  aver bisogno di un filo più spesso o di uno più sottile. 



5. Risciacqua col colluttorio

Ci sono pareri controversi sui colluttori. C’è chi pensa siano nocivi per la salute della bocca, chi invece pensa siano un toccasana. La verità sta nel mezzo e, come sempre, è bene fare attenzione alle componenti del prodotto e a usarlo con parsimonia.

    • Prediligi i colluttori al fluoro, meglio se naturali e senza addittivi, Evita i colluttori con clorexidina a meno che non ti sia stato indicato dal tuo dentista. La clorexidina è una sostanza che potrebbe macchiare i denti. Evita inoltre quelli contenenti alcool poiche portano ad una secchezza della bocca e quindi ad alitosi
    • Aspetta almeno un’ora dopo esserti lavato i denti: alcuni colluttori, infatti, potrebbero contrastare il principio attivo del dentifricio utilizzato, vanificandone l’effetto.



6. Fai attenzione a quello che mangi

Se pensi che seguire scrupolosamente tutti i consigli ricevuti fin’ora sia sufficiente per eliminare tutti gli eventuali cattivi effetti del cibo che hai mangiato, ti sbagli. La dieta, infatti, è uno degli aspetti più importanti per avere denti sani, forti ed un sorriso brillante.

    • Attenzione a caffè, bibite colorate e vino rosso., Se proprio non riesci a stare senza , né a limitarne l’uso, cerca almeno di consumare queste bevande con una cannuccia per questo modo eviterai il più possibile il contatto con i denti limitando i possibili danni.
    • Evita il più possibile alimenti zuccherati e/o acidi come i dolci, le bibite gassate, le bevande energetiche, la frutta con acido citrico (agrumi). Sono alimenti che tendono a rovinare lo smalto dei denti.
    • Evita cibi gommosiche si attaccano ai denti, perché potrebbe essere molto difficile rimuovere tutti i residui dalla bocca.
    • NON FUMARE



7. Non trascurare le visite dal dentista!

Sicuramente una delle pratiche più salutari per la bellezza del tuo sorriso è quella di andare dal dentista almeno un paio di volte all’anno, quanto meno per un controllo o una semplice pulizia dei denti. È importante andare dal dentista anche se non ci sono segnali evidenti di problemi legati alla salute orale: aspettare il dolore o l’emergenza potrebbe essere troppo tardi

Ora conosci tutti i segreti per mantenere i tuoi denti in salute e avere sempre un sorriso impeccabile.
Diffondi il verbo per un mondo pieno di sorrisi!

Se hai bisogno di una consulenza ed hai particolare richieste scrivici attraverso il form qui in basso.

Saremo a tua disposizione.

Contattaci senza impegno per ricevere l’offerta giusta per te.

4 + 4 =

TURISMO DENTALE

Turismo Dentale è una linea guida per la ricerca del dentista all'estero, risparmiando sui costi per curare la salute dei propri denti. Mandaci una richiesta: Cercheremo nel piu breve tempo possibile di farti pervenire il preventivo che possa fare al caso tuo

CONTATTI

NON ESITARE A CONTATTARCI GRATUITAMENTE

6 + 4 =

CONSIGLIATO SU AMAZON

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi questo post

Se hai trovato interessante il nostro articolo condividilo tra i tuoi amici